Questo servizio utilizza i cookie per offrirti una migliore esperienza di utilizzo.

Cliccando su Approvo, acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

 

INFORMATIVA ESTESA SULL'USO DEI COOKIE

In conformità con quanto previsto dal provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali in tema di "Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso di cookie” dell’8 maggio 2014" (di seguito anche il “Provvedimento”), viene qui di seguito riportata l’informativa estesa relativa ai cookie installati sul sito www.hesa.it (di seguito anche il “Sito”).

Che cosa sono i cookie

Un cookie è una piccola quantità di dati che, sotto forma di codice unico anonimo, viene inviata al Suo browser da un server web e quindi memorizzata sul disco fisso del tuo computer, del Suo smartphone e/o del Suo tablet. I cookie possono servire sia per consentire il corretto utilizzo di un sito Internet (i cosiddetti cookie tecnici), sia per verificare le preferenze manifestate dall’utente nell’ambito della sua navigazione in rete al fine di proporre allo stesso messaggi pubblicitari in linea con esse (i cosiddetti cookie di profilazione).

I cookie possono essere memorizzati nel dispositivo in modo permanente e avere una durata variabile (i cosiddetti cookie permanenti) oppure scomparire alla chiusura del browser o avere una durata limitata (i cosiddetti cookie di sessione).

Quali cookie vengono utilizzati in questo Sito e per quali finalità

Questo sito non utilizza cookie di profilazione. Il Sito utilizza unicamente:

  • Cookie tecnici

Utilizzati al fine di garantire la normale navigazione e fruizione del Sito (ad esempio, consentendo l’utilizzo della funzione “pagina avanti” e “pagine indietro”, la registrazione, l’accesso ad aree riservate e la conclusione di transazioni). Non è necessario ottenere il consenso dell’utente per l’utilizzo dei cookie è tuttavia possibile disabilitarli tramite le impostazioni del browser.

Nome

Caratteristiche e Finalità

PHPSESSID

Questo cookie serve a garantire la normale operatività del sito, a gestire l'eventuale login dell'utente e, nel caso di acquisti online, a consentire all'utente di portare a termine il processo di acquisto

  • Cookie analitici

Utilizzati esclusivamente per raccogliere informazioni in forma anonima ed aggregata sul numero di utenti e su come questi utilizzano il Sito. Non è necessario ottenere il consenso dell’utente per l’utilizzo dei cookie analitici. E’ tuttavia possibile disabilitare gli stessi tramite le impostazioni del browser.

Nome

Caratteristiche e Finalità

__utma Cookie

Google Analytics

__utmb Cookie

Google Analytics

__utmc Cookie

Google Analytics

__utmz Cookie

Google Analytics

__utmv Cookie

Google Analytics

Come modificare le impostazioni relative ai cookie direttamente tramite il proprio browser

È altresì possibile disabilitare tutti i cookie memorizzati sul proprio hard disk accedendo alla sezione del browser a ciò dedicata. Per far ciò è possibile seguire le istruzioni specifiche per il browser utilizzato:

- Internet Explorer (http://windows.microsoft.com/en-gb/windows7/block-enable-or-allow-cookies)

- Chrome (https://support.google.com/chrome/answer/95647?hl=en)

- Firefox (https://support.mozilla.org/en-US/kb/enable-and-disable-cookies-website-preferences)

- Opera (http://www.opera.com/help/tutorials/security/privacy/)

- Safari (http://support.apple.com/kb/ph5042)

Titolare del Trattamento

Il titolare del trattamento è la società Hesa S.p.A con sede in Milano, via Triboniano 25. Il responsabile del trattamento nominato è l’IT manager. E’ possibile richiedere l’elenco aggiornato dei responsabili contattando il titolare all’indirizzo sopra riportato.

Ambito di conoscibilità, di trasferimento e di diffusione dei dati

I dati acquisiti mediante i cookie vengono trattati da

- dipendenti e collaboratori del titolare e delle società del medesimo gruppo, in qualità di responsabili ed incaricati del trattamento,

- fornitori di servizi tecnici ed organizzativi, in qualità di responsabili del trattamento,

I dati acquisiti usando i cookie potranno essere trasferiti all’estero, anche extra UE, garantendo in ogni caso le tutele e le protezioni adeguate.

I dati non saranno in alcun modo diffusi.

I diritti degli utenti ai sensi dell’art. 7 del D.Lgs. 196/03

In qualsiasi momento, l’utente può richiedere ed ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima, la copia, l'aggiornamento, la rettifica, l'integrazione dei propri dati contattando il Titolare ai recapiti sopra indicati.

Hub OS Malevich

Ajax Hub OS Malevich IntroducingHub OS Malevich è una nuova pagina nella storia di Ajax. Il sistema operativo completamente migliorato è ancora più affidabile e pronto per una rapida espansione delle funzionalità. Combina le funzionalità di entrambi i sistemi operativi in ​​tempo reale e Linux, preservando allo stesso tempo tutti gli elementi di successo delle versioni precedenti di Hub OS.

Al termine dello sviluppo di Hub OS Malevich, non abbiamo avviato immediatamente il sistema operativo. Abbiamo ancora voluto chiudere altri sei mesi di test: 8 paesi, 17 reti di operatori di comunicazione e varie configurazioni di sistemi di sicurezza. Ogni scenario di utilizzo è stato testato migliaia di volte e abbiamo superato anche le situazioni più incredibili. Infine, siamo stati convinti che il sistema fosse pronto.

1. Collegare il sistema direttamente ad un'impresa di sicurezza
Hub OS Malevich consente di collegare l'hub direttamente ad una stazione di monitoraggio lasciando il server ad adempiere il ruolo di canale di sicurezza. Nelle versioni precedenti del sistema operativo, la società di sicurezza poteva ricevere gli eventi solo attraverso Ajax Cloud.

Collegare il sistema direttamente ad un'impresa di sicurezza

2. Più utenti e più stanze
Il sistema di sicurezza Ajax consente ora di creare 50 stanze virtuali per aiutarti a gestire i tuoi dispositivi (prima erano solo 12). Anche il numero degli utenti è aumentato da 10 a 50. Le difficoltà legate all'utilizzo di Ajax in uffici con un gran numero di dipendenti sono ora una cosa del passato.

Più utenti e più stanze

3. Telefonate per tutti gli utenti
Hub OS Malevich può informare tutti gli utenti del sistema tramite notifiche push, SMS o telefonate. In precedenza, solo l'amministratore di sistema poteva ricevere la chiamata telefonica.

Telefonate per tutti gli utenti

4. Supporto tastiera
Nell'agosto 2017, abbiamo iniziato a vendere la tastiera wireless KeyPad. Per collegare il nuovo dispositivo al sistema di sicurezza Ajax, è necessario Hub OS Malevich.

Supporto tastiera

5. Flessibilità di attivazione della sirena
Hub OS Malevich consente di configurare quali rilevatori - e anche i singoli sensori – debbano far partire la HomeSiren e StreetSiren. Ad esempio, è possibile consentire ai rilevatori di sicurezza di attivare le sirene, mentre i rilevatori di alluvioni notificano solo tramite telefono, sms, o push. D'ora in avanti, premendo il pulsante di allarme SpaceControl non necessariamente si udirà il suono di una sirena.

Flessibilità di attivazione della sirena 

6. Una rete di rilevazione incendio
Se un sensore rileva incendi o fumo, tutte le unità FireProtect (con versioni firmware 3.42 e successive) possono accendere contemporaneamente le sirene incorporate. Questa caratteristica è stata raccomandata dagli standard europei di incendio, che richiedono un potere d'allarme di almeno 85 dB entro 3 metri dalla sorgente sonora. Ciò permette che anche di svegliare chi ha il sonno più profondo in caso di incendio. E puoi disconnettere rapidamente i dispositivi attivati utilizzando un'applicazione mobile.

 Una rete di rilevazione incendio

7. Rilevare i rilevatori di incendio direttamente dall'applicazione
Per testare Ajax FireProtect, basta fare clic su un pulsante nell'applicazione. Questo può sembrare una soluzione semplice e ovvia, ma questo algoritmo software è radicato nel know-how di Ajax. Per testare i rilevatori di incendi di altri produttori, è necessario premere un pulsante sul dispositivo o inserire un perno in un foro speciale (posto sopra il rilevatore).

Una rete di rilevazione incendio

Hub OS Malevich è una nuova pagina nella storia di Ajax. Il sistema operativo completamente migliorato è ancora più affidabile e pronto per una rapida espansione delle funzionalità. Combina le funzionalità di entrambi i sistemi operativi in ​​tempo reale e Linux, preservando allo stesso tempo tutti gli elementi di successo delle versioni precedenti di Hub OS. Al termine dello sviluppo di Hub OS Malevich, non abbiamo avviato immediatamente il sistema operativo. Abbiamo ancora voluto chiudere altri sei mesi di test: 8 paesi, 17 reti di operatori di comunicazione e varie configurazioni di sistemi di sicurezza. Ogni scenario di utilizzo è stato testato migliaia di volte e abbiamo superato anche le situazioni più incredibili. Infine, siamo stati convinti che il sistema fosse pronto.

8. Migliorata la protezione contro gli allarmi falsi
FireProtect può ora avvisare dopo aver rilevato immediatamente il fumo o dopo che rileva il fumo due volte in 30 secondi. Ciò significa che se bruciate accidentalmente qualcosa in una padella o se riempite la vostra cucina con il vapore della sigaretta elettronica, avrai una maggiore possibilità che l’impianto non vada in allarme.

 Migliorata la protezione contro gli allarmi fal

9. Disattivazione del pulsante di panico del telecomando
Hub OS Malevich consente di disattivare il pulsante di panico presente sul telecomando SpaceControl . Questa funzione sarà particolarmente utile se si collega il sistema a un'azienda di sicurezza professionale, ma non si desidera pagare un servizio premendo accidentalmente il pulsante panico.

 Disattivazione del pulsante di panico del telecomando

10. Riduzione dalla dipendenza dal cloud
La nuova architettura ci ha consentito di trasferire gran parte della gestione del sistema di sicurezza all’ hub. Prima, il lavoro era distribuito tra l’hub e il server Cloud Ajax. Ora, l’hub opera autonomamente. Gestisce dispositivi di sicurezza e monitora le prestazioni. Esso comunica direttamente con le imprese di sicurezza e, tramite un server, con i gestori di applicazioni mobili. Invia SMS e compone chiamate telefoniche. Se c'è un attacco, determina la natura della minaccia e decide in autonomia se far suonare l'allarme. Proprio come un ammiraglio in mare, fa tutto il necessario per assicurare che il sistema di sicurezza Ajax adempia la sua missione. Praticamente senza bisogno di un'infrastruttura cloud.

 Riduzione dalla dipendenza dal cloud

11. Nuovo sistema di distribuzione del software
Ora, possiamo aggiornare gli hubs punto a punto piuttosto che in gruppi. Ciò consente di controllare meglio il lancio di nuove versioni del sistema operativo. Possiamo presentarla in fasi differenti, paese per paese. L'amministratore di sistema può disattivare gli aggiornamenti automatici e optare per scaricare manualmente l'OS. Niente cambia con iOS e Android. Prossimamente E se questo non sembra molto per un anno, ricordate che queste sono solo le prime innovazioni legate a Hub OS Malevich. abbiamo pronti aggiornamenti sulle applicazioni mobili e sul software Ajax Cloud - che equilibra le funzionalità degli elementi chiave dell'ecosistema Ajax.

 Nuovo sistema di distribuzione del software

Se vuoi che il tuo hub sia uno dei primi ad ottenere il nuovo sistema operativo, compila il modulo.Se vuoi che il tuo hub sia uno dei primi ad ottenere il nuovo sistema operativo, compila il modulo.

Per settembre, stiamo preparando:

1. Scenari di WallSwitch - attivare / disattivare le fonti di alimentazione quando si modifica lo stato del sistema di sicurezza Ajax. Ad esempio, quando si esce dalla casa, è possibile spegnere automaticamente il condizionatore d'aria mentre il sistema si arma. E puoi riaccenderlo quando arrivi a casa. Oppure utilizzare un relè in combinazione con una serratura elettrica.

2. Video sorveglianza - il sistema di sicurezza Ajax permetterà agli utenti di collegare fino a 10 telecamere IP che supportano il video streaming RTSP. Sarai in grado di guardare le tue camere in tempo reale da qualsiasi parte del mondo.

3. I rivelatori saranno parzialmente armati, non le stanze che li contengono. Ciò significa, se volete dormire tranquillamente di notte con il perimetro della vostra casa protetta, non dovrai associare detti rivelatori in una stanza speciale. È sufficiente selezionare le opzioni appropriate nelle impostazioni dei dispositivi specifici. L'aggiornamento automatico a Hub OS Malevich avverrà gradualmente.

Pitbull Pro ITALIANO